25/10/2017 - Sicurezza sul Lavoro: I lavori in quota

Sicurezza sul Lavoro: I lavori in quota -  la caduta

 

Il rischio caduta per i lavori in quota rappresenta un evento pericoloso per il lavoratore al fine della Sicurezza sul Lavoro. Possiamo definire due tipi di caduta :

 

  1. La caduta prevista ove il rischio di lesioni può essere molto basso o nullo poiché abbiamo il tempo di reagire e prepararci in modo da non essere sbilanciati o scoordinati
  2. La caduta imprevista ove il rischio di lesioni risulta altissimo poiché state già cadendo quando ve ne accorgete e non avete il tempo di reazione.

 

Al fine di prevenire quindi cadute è necessario dotarsi di dispositivi anticaduta quali ad esempio cinture di sicurezza, corde dissipatori ecc. che saranno ancorati in modo appropriato a punti fissi.

 

La caduta infatti genera energia cinetica e tale energia dipende principalmente dall’altezza v= radice di 2gh. E' opportuno a questo punto evidenziare il fattore di caduta teorico che per lavorare in sicurezza deve essere compreso tra 0-2. Si definisce pertanto fattore di caduta teorico il rapporto tra l'altezza della caduta e la lunghezza di corda. In effetti il fattore di caduta teorico non tiene però in considerazione altre variabili come per esempio lo sfregamento della corda su una parete di roccia che impedisce la distensione di tutta la corda. E' quindi opportuno ragionare effettivamente con la lunghezza della corda che lavora realmente. La caduta genera quindi come detto precedentemente energia cinetica che al momento dell’arresto si trasforma in forza d’arresto che si trasmette ai sistemi di trattenuta. Se il sistema di trattenuta è di tipo elastico la forza di arresto (impact force) anche con un fattore di caduta reale 2 non deve mai superare i 6 KN (1N=10Kg 1 KN= 1000N= 100KG) .Questo valore è ritenuto il limite massimo per non subire lesioni.

 

Per lesioni si possono avere quindi :

 

  • Lesioni determinate dalla Forza di arresto
  • Lesioni per impatto con il terreno e altri ostacoli
  • Effetti legati alla prolungata sospensione nel vuoto

 

L’addestramento sulla sicurezza sul lavoro e formazione  sull’utilizzo dei DPI di III categoria, la formazione sulle tecniche di pronto soccorso rappresentano i Vs validi strumenti di difesa e prevenzione contro le cadute.

 

Per maggiori informazioni contattateci, siamo a disposizione della Clientela

Torna alle News

© Copyright 2017. All Rights Reserved - Alitec S.r.l. sede operativa: via Vigoni n° 3 - 20122 Milano - Part. Iva 02701090967

Seguici su:

CONSULENZA DI DIREZIONE
ED ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

02 873999151