25/07/2018 - Sicurezza sul Lavoro Rischio Legionella

Il batterio della Legionella è un batterio gram-negativo aerobo, ne esistono diverse specie la più pericolosa è la Legionella Pneumonia.

Il suo nome deriva da una epidemia verificatasi negli USA nel 1976 e che causò la morte di alcuni soldati legionari che si riunirono in un albergo per una conferenza. Il batterio fu isolato per la prima volta nell’impianto di condizionamento dell’albergo dove avevano pernottato i legionari.

Le condizioni di proliferazione del batterio riguardano principalmente l’ambiente umido, le condizioni di stagnazione, i biofilm, la presenza di amebe. Il batterio ha una resistenza all’ ambiente dai 5°C ai 55° C e sopravvive sia in ambienti basici che alcalini(PH). La trasmissione avviene per via aerea, quando una concentrazione sufficiente di batteri entra in contatto con l’apparato respiratorio.

Il contatto con questo pericoloso batterio determina la potenzialità di causare danni alla salute (polmonite). Le misure di prevenzione previste per legge, con riferimento a salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, consistono nella sanificazione obbligatoria semestrale degli impianti idrici e di condizionamento poiché essi rappresentano il bacino di sviluppo più favorevole del microrganismo. Si ricorda che la legionella non sopravvive a temperature superiori agli 80 gradi per almeno 30 minuti, anche il biossido di cloro risulta essere un buon antagonista microbico come pure i raggi ultravioletti, l’ozono ed i perossidi di idrogeno e argento.

 

In base alla legge Italiana, il rischio legionella deve essere previsto nel Documento di valutazione dei rischi (DVR) che ogni azienda ha l'obbligo di redigere.

 

La nostra struttura è a Vostra disposizione per ogni necessità.

Torna alle News

© Copyright 2017. All Rights Reserved - Alitec S.r.l. sede operativa: via Vigoni n° 3 - 20122 Milano - Part. Iva 02701090967

Seguici su:

CONSULENZA DI DIREZIONE
ED ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

02 873999151