05/09/2016 - Il Controllo di Gestione Aziendale

Il Controllo di Gestione Aziendale.

 

Il controllo di gestione aziendale si può definire come un insieme di attività con cui la direzione aziendale, anche attraverso l’impiego di strumenti contabili, rileva se la gestione dell’impresa si stia svolgendo in modo da permettere il conseguimento degli obiettivi formulati in sede di programmazione, e soprattutto verifica che la gestione aziendale si svolga secondo criteri di economicità, al fine di consentire il perdurare dell’impresa nel tempo

 

Il processo di controllo di gestione si svolge secondo un ciclo periodico, normalmente annuale, articolato nelle seguenti fasi:

 

  1. controllo antecedente;
  2. controllo concomitante;
  3. controllo susseguente

 

Il controllo antecedente o budgeting si interfaccia con il sistema di pianificazione e si sostanzia nella predisposizione del budget. Attraverso questo strumento gli obiettivi operativi:

 

  • vengono resi misurabili, con la definizione di indicatori e di un target (o traguardo), ossia di un valore che l'indicatore deve assumere per poter dire che l'obiettivo è stato conseguito;
  • vengono corredati della previsione delle risorse (umane, finanziarie ecc.) necessarie al loro conseguimento, misurate in termini monetari e, precisamente, in termini di costo;
  • vengono assegnati, unitamente alle risorse, agli organi aziendali responsabili del loro conseguimento, che prendono il nome di centri di responsabilità.

 

Il controllo concomitante si svolge parallelamente alla gestione e consiste:

 

  • nella misurazione periodica degli indicatori, attraverso la rilevazione dei costi e dei risultati;
  • nella trasmissione delle informazioni così raccolte ai centri di responsabilità e al vertice aziendale (o ai superiori del preposto al centro di responsabilità);
  • nella decisione, da parte dei destinatari delle predette informazioni, di azioni correttive volte a colmare il gap tra risultati attesi e risultati effettivi;
  • nell'attuazione di tali decisioni.

 

Il controllo susseguente chiude il ciclo di controllo di gestione e si sostanzia nella comunicazione ai centri di responsabilità e al vertice aziendale (o al superiore del preposto al centro di responsabilità) delle informazioni sulla misurazione finale degli indicatori, con lo scopo di:

 

  • supportare il successivo ciclo di budgeting;
  • fornire elementi per la valutazione del manager preposto al centro di responsabilità, quando il sistema di valutazione del personale è integrato con il sistema di controllo di gestione, come suggerisce la già ricordata metodologia del management by objectives.

 

Richiedi maggiori info ai ns esperti per un check up ad info@alitec.it

 

 

Torna alle News

CONSULENZA DI DIREZIONE
ED ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

Seguici su:

© Copyright 2017. All Rights Reserved - Alitec S.r.l. sede operativa: via Vigoni n° 3 - 20122 Milano - Part. Iva 02701090967